Chiusura
Vedi tutti

La sfida tra Adam Yates e Primož Roglič

12/03/2022

La Milano-Torino 2021 in 5 momenti: la sfida tra Yates e Roglič

Siamo poco prima della fiamma rossa dell’ultimo km, Adam Yates e Primož Roglič salgono quasi appaiati, con la certezza che saranno loro a giocarsi la Milano-Torino 2021.

Il britannico era stato il primo ad allungare lungo l’ultima salita e per qualche centinaia di metri aveva cullato il sogno di un arrivo in solitaria, ma poi aveva dovuto assistere al rientro lampo dello sloveno.

Dunque in questo momento i due salgono assieme, preparandosi al duello finale, come in un film western.

Yates, che pure è tutto fuorché lento, sa di non essere veloce come Roglič in un arrivo del genere, quindi rimane in testa cercando di forzare il ritmo nella speranza di bagnare le polveri del rivale.

A Roglič, dal canto suo, stare a ruota va benissimo. Ha appena provato la gamba rientrando in tre pedalate su Yates e l’ha trovata, come spesso accade, brillantissima.

Si giocherà tutto lungo l’ultima rampa, 600 durissimi metri che portano davanti alla Basilica di Superga.

Il britannico dovrà giocoforza provare ad anticipare lo sprint, confidando in un (improbabile) passaggio a vuoto dello sloveno, il quale dal canto suo potrà permettersi di attendere e scatenare la volata in contropiede.

Ma di questo, nel dettaglio, ne parleremo nella prossima e ultima puntata.

Seguici
sui social
# milanotorino
top sponsor
official partners
official suppliers