05 ottobre 2017

Milano-Torino. Il giorno della corsa

È la più antica classica del ciclismo. Segui tutti gli aggiornamenti LIVE con Velon!

 

Buongiorno dalla Milano-Torino, la classica più antica del panorama mondiale, prima edizione disputata nel 1876 con la vittoria di Paolo Magretti, con partenza da San Giuliano Milanese e arrivo alla Basilica di Superga dopo 186 km.

 

 

METEO

Milano (12.00) nubi sparse, 19°C. Vento: moderato, 10 km/h

Torino (16:00): nubi sparse, 20°C. Vento: debole, 2 km/h

 

IL PERCORSO

Partenza da San Giuliano Milanese (Sesto Ulteriano) per attraversare su strade pianeggianti la pianura Padana con una lunga progressione attraverso le piane di Vigevano e la Lomellina fino alle porte di Casale Monferrato dove il profilo altimetrico della corsa comincia a muoversi con i dolci saliscendi che portano al circuito finale.

Dopo San Mauro Torinese si costeggia il Po in Corso Casale per salire alla basilica di Superga una prima volta (si devia 600 m prima dell’arrivo) per poi scendere su Rivodora con una discesa impegnativa che riporta a San Mauro e quindi risalire fino all’arrivo con pendenze anche oltre il 10%. Rifornimento fisso a Pozzo Sant’Evasio poco dopo Casale Monferrato (km 91-94).

>> Percorso <<